«

»

mag 03 2013

Week end al cinema: i consigli di “Nichelino Città”

Ecco i consigli cinematografici di “Nichelino Città” per il week end.  “Viaggio sola”, di Maria Sole Tognazzi; Irene, single che viaggia per lavoro, è un a severa ispettrice di hotel di lusso ma dopo la morte di un’amica…: bel film, metafora di una nomadismo logistico e mentale che spinge alla solitudine consapevole, ottimi interpreti (Margherita Buy e Stefano Accorsi). “Effetti collaterali”, di Steven Sodenbergh; a causa di una depressione, Emily si fa curare da uno psichiatra che utilizza medicine sperimentali e dagli effetti pericolosi: prima parte esplosiva e originale per un film sapientemente diretto ma che tende, nello sviluppo, a piegarsi su schemi narrativi tradizionali. “Iron Man 3”: ritorna sugli schemi l’eroe della Marvel, Tony Stark, che deve affrontare un’organizzazione terroristica internazionale: effetti speciali, ritmo ed eccessi ma estremamente godibile per i cultori del “genere”. “Nella  casa”, di Francois Ozon; un insegnante rimane folgorato dalla forza narrativa degli scritti di un suo allievo, fino quasi a confini estremi: intenso, affascinante, intrigante e sfuggente come il complesso rapporto che si crea sempre tra scrittore e lettore. L’action-movie “Attacco al potere” di Antonio Fuquia; la Casa Bianca, in codice chiamata “Olimpo”, viene occupata da terroristi; l’agente Butler se la vedrà contro tutto e tutti; adrenalinico, spettacolare, inverosimile e, quindi, perfetto per tuffarsi nell’avventura. “Benvenuto presidente”, di Riccardo Dilani, con Claudio Bisio:per errore un bibliotecario viene eletto presidente della Repubblica, porterà innovazioni; commedia divertente, anche riuscita e senza molte pretese.  “La scelta di Barbara”, di Harmory Korine. Orso d’Oro al Festival di Berlino; nella  Germania Est del 1980, Barbara vorrebbe espatriare ma viene mandata in un ospedale sperduto, progetta però la fuga: emozionante e duro, tra ansia di libertà e amore. Antonio Infuso

Switch to our mobile site