«

»

set 02 2014

Via XXV Aprile bloccata: violenta rissa famigliare

carabinieri_autoE’ stata una “questione famigliare” quella che ieri sera ha causato il blocco di un tratto di Via XXV aprile, a Nichelino, con mezzi dei Carabinieri e di soccorso. Si è trattato dell’epilogo di una vicenda che si trascina da tempo. Dopo la separazione, un uomo non avrebbe rispettato, per l’ennesima volta, il divieto di avvicinarsi alla ex-moglie, imposto dal Tribunale. Ma questa volta i due fratelli della donna, probabilmente esasperati, hanno rintracciato l’ex-cognato a Nichelino, dove risiede, aggredendolo a bastonate in strada. Questi ha reagito con un coltello. In due sono finiti all’ospedale. Il nichelinese che ossessionava la moglie con una frattura al braccio e una ferita lacero contusa al cuoio capelluto (circa trenta giorni di prognosi) Uno dei due fratelli ha, invece, riportato una lieve ferita guaribile in una settimana. I Carabinieri della Tenenza di Nichelino prontamente intervenuti, hanno denunciato i tre protagonisti per diversi capi d’accusa

Switch to our mobile site