«

»

set 04 2012

Superga: stagione lirica e sinfonica

Organizzazione già in moto per la dodicesima stagione del Teatro Superga. Se, al momento di andare in stampa, è ancora da stabilire il cartellone della prosa, lo staff di piazzetta Macario ha già definito il programma della lirica, seguitissima ormai da anni, a cui si aggiunge – per la prima volta –  anche un calendario di musica sinfonica.Per il “recitar cantando”, fiore all’occhiello del Superga, sono previste otto “messe in scena”, Si parte con “Il Flauto Magico”, di Mozart (24/11), quindi a seguire, “Gran Galà della Musica Italiana” (il 22/12, con il maestro Gianfranco Grisi e Bruno Gambarotta come presentatore), “Luisa Miller”, di Verdi (12/1/13), il balletto di Prokofiev “Romeo e Giulietta” (26/1), “La Principessa della Czarda”, di Kalman (23/2), “Werther” di Massenet (23/3), “Tosca”, di Puccini (20/4) e il verdiano “Otello” (25/5). Come sempre il cartellone lirico è sostenuto dal contributo della Compagnia di San Paolo. Per la grande novità della stagione, la musica sinfonica, dopo il notevole prologo nella suggestiva Palazzina di Caccia di Stupinigi con il pianista Rahim Barhami, nell’ambito di “Mi.To – Settembre Musica” (14/9), sono previsti altri quattro appuntamenti: il 14/12 (Sestetto Balthasar), l’1/2/2013 (Quartetto del Teatro Regio di Torino), l’1/3 (“Bellissime”, dedicato alla figura femminile del novecento) e il 5/4 (Rossini Strings Ensemble). Sipega l’assessore alla cultura, Alessandro Azzolina: “Quella che sta per cominciare è una stagione straordinaria sotto diversi punti di vista: abbiamo selezionato opere mai rappresentate  al teatro Superga. Parte dei cast verrà selezionato per la prima volta attraverso apposite audizioni che si terranno al Superga e diamo il via ad una nuova stagione di sinfonica in collaborazione con il teatro regio di Torino. In questo momento di crisi siamo riusciti ad elevare ulteriormente l’offerta culturale, convinti che essa rappresenti un investimento fondamentale per il rilancio della Città ed un elemento di speranza per le giovani generazioni”. Per la lirica, casse aperte dal 4 ottobre (rinnovo abbonamenti), dal 26 ottobre (nuovi abbonamenti) e dal 16 novembre (vendita biglietti). Abbonamento “8 opere”: 168 euro (platea) e 112 euro (galleria); abbonamento “4 opere” (Flauto Magico, Gran Galà, Principessa della Czarda e Otello): 88 euro (platea) e 60 euro (galleria). Singolo biglietto: 25 euro (platea) e 17 euro (galleria); promozione “Under 30”: 18 euro (platea) e 14 euro (galleria). Per quanto riguarda la musica sinfonica non sono previsti abbonamenti, il prezzo del biglietto è 5 euro. Per prenotazioni e/o ritiro degli abbonamenti e dei biglietti rivolgersi al Teatro Superga – Piazzetta Macario, 1 – 10042 Nichelino (TO) – Tel. 011.6279789 – dal giovedì al sabato ore 15.30 alle ore 19.30 – e-mail info@teatrosuperga.it (Antonio Infuso)

Switch to our mobile site