«

»

dic 15 2014

Superga: 19/12, prosa, arriva il “Vento del Nord”

le ho mai raccontato del vento del nordProsegue la stagione di prosa del Teatro Superga. Secondo appuntamento, venerdì 19 dicembre, alle ore 21, con “Le ho mai raccontato del vento del nord”, di Daniel Glattauer, con Chiara Caselli e Roberto Citran. Una mail all’indirizzo sbagliato e tra due perfetti sconosciuti scatta la scintilla. Come in una favola moderna, dopo aver superato l’impaccio iniziale, tra Emmi Rothner, sposa e madre irreprensibile dei due figli, e il marito, Leo Leike, psicolinguista reduce dall’ennesimo fallimento sentimentale, s’instaura un’amicizia giocosa, segnata dalla complicità e da stoccate d’ironia reciproca, destinata ben presto a evolversi in un sentimento ben più potente, che rischia di travolgere entrambi. Romanzo d’amore epistolare dell’era Internet. “Le ho mai raccontato del vento del Nord” descrive la nascita di un legame intenso, di una relazione che di coppia non è, ma lo è diventata virtualmente. Un rapporto di questo tipo potrà mai sopravvivere a un vero incontro?

Lo scrittore e giornalista austriaco Daniel Glattauer ci insegna che i sentimenti trasformati in parole – viaggino su pergamena o per e-mail – hanno sempre un’immensa forza incantatrice, tanto che il suo “Le ho mai raccontato del vento del Nord” è diventato un bestseller in 17 Paesi nonché un radiodramma e un testo teatrale di successo. Per la regia di Paolo Valerio e interpretato con intensità e raffinatezza da Chiara Caselli e Roberto Citran approda ora sui palcoscenici italiani: una favola moderna che racconta come da un errore – una mail spedita ad un indirizzo sbagliato – può nascere un’amicizia giocosa e complice e poi un sentimento ben più potente. I due perfetti sconosciuti che per un dispetto dell’e-mail avviano il loro epistolario, sono persone qualsiasi: Leo Leike, psicolinguista, sembra collezionare fallimenti sentimentali, Emmi Rothner è una moglie irreprensibile e ha due amati bambini. Eppure, forte come il vento del nord, il sentimento s’insinua, li travolge e attraverso uno dei dialoghi d’amore più coinvolgente, ironico, e delicato della letteratura contemporanea, arriva fino agli spettatori, facendoli sorridere commossi.

Platea: € 17,00 (intero) – € 14,00 (ridotto)

Galleria: € 14,00 (intero) – € 12,00 (ridotto)

Teatro Superga – Piazzetta Macario – Nichelino – tel. 011 627.97.89

e-mail: info@teatrosuperga.it – Sito:  www.teatrosuperga.it

Switch to our mobile site