«

»

giu 17 2014

Sole: raggi Uv-a ridurrebbero pressione sanguigna

sole raggiScoperta una nuova funzione dei raggi ultravioletti di tipo A del sole, questa volta benefica. Quando penetrano nella pelle stimolano la produzione di fattori che riducono la pressione del sangue, in modo indipendente dall’effetto vasodilatatore dovuto al calore. La nuova attività è stata osservata dai dermatologi dell’Università di Edimburgo con un esperimento condotto su 24 volontari e lo studio è pubblicato sul Journal of investigative dermatology, edito da Nature. “La pelle è un deposito di nitrati che i raggi UV-A trasformano in nitriti, in grado di ridurre la pressione arteriosa e avere effetti benefici sul sistema cardiovascolare”, commenta Antonio Costanzo, direttore dermatologia alla università Sapienza di Roma-ospedale Sant’Andrea – naturalmente l’azione benefica va rapportata al rischio che l’esposizione protratta al sole faciliti lo sviluppo di tumori”.(ANSA).

Switch to our mobile site