«

»

mar 12 2014

Social network: la “quota rosa” è maggioritaria

Nel mondo dei social network  la ” quota rosa’” è vincente: le donne superano gli uomini in quanto a presenza su piattaforme come Facebook, Twitter o Tumblr e sono più inclini a partecipare alla vita sociale ‘virtuale’ nei modi più diversi e anche dai dispositivi mobili. Dominano in particolare i social network ‘visuali’, quelli come Pinterest basati sulla condivisione di immagini. È il quadro che emerge da uno studio di FinancesOnline su dati, con base statunitense, del Pew Research Center e Burst Media, in occasione dell’8 marzo, celebrato anche da Google con un logo speciale. Dietro ogni grande social network ci sono insomma milioni di ‘grandi’ donne. Le donne, stando ai dati americani, sono più numerose su Facebook, Tumblr, Instagram, Pinterest e Twitter. Tendenza simile anche in Italia dove dei 26 milioni di utenti attivi mensilmente su Facebook le donne sono oltre la metà (52%) e gli uomini il 46%. La piattaforma più ‘rosa’ di tutte è Pinterest, il social network ‘visual’ che consiste in una sorta di vetrina ‘grafica’ dei propri interessi, condivisi tramite immagini. Sulle bacheche (‘pinboard’) altri utenti possono a loro volta condividere e commentare foto o illustrazioni. Fra gli internauti americani il 33% delle donne ha un account contro l’8% dei maschi (seppur tra questi c’è un fan come il presidente Barack Obama). ‘Maschile’ è invece LinkedIn, il social network professionale: lo usano un quarto degli internauti a fronte del 19% delle navigatrici. La predominanza femminile sui social non è novità – è certificata già da qualche anno e non solo negli Usa – ma il dato interessante, soprattutto ai fini delle strategie dei colossi del web, è che le donne stanno guidando la ‘migrazione’ dalla versione ‘desktop’, cioè da computer, dei vari social network alle piattaforme mobili, cioè su smartphone e tablet. Sono fra gli utenti che infatti più tendono a collegarsi ai social tramite le ‘app’ (46% versus il 43% degli uomini). Il 32% delle donne usa un tablet, mentre negli uomini la percentuale scende al 20%. Numeri non di poco conto visto che, secondo Business Insider, il 60% del tempo trascorso sulle piattaforme sociali avviene da telefoni e tablet. Gli americani passano sui social network almeno 37 minuti al giorno, in media, e più della metà sono donne. Gli utenti del gentil sesso sono inoltre più inclini a interagire con aziende o marchi, condividono notizie più frequentemente dei maschi, che restano più concentrati sui siti web di notizie e sport.

Switch to our mobile site