«

»

giu 24 2014

Sara Vitale e la stoccata vincente

sara fotoUn successo importante per Sara Vitale: ha vinto, infatti, gli assoluti regionali di scherma nella sua categoria. 15 anni, nichelinese doc, Sara abita a Nichelino in via Superga insieme alla sua famiglia, mamma Angela, papà Enrico e il fratellino più piccolo, Andrea, di 10 anni, e frequenta il liceo linguistico Erasmo, classe 2° N. Ha cominciato con la scherma quasi per caso, quando era ancora alle elementari: «Il mio attuale maestro, Paolo Cuccu – ci racconta Sara – è venuto a scuola a tenere un corso di scherma. Al termine c’è stato un torneo e io ho vinto». Il premio consisteva in un mese di prova gratis presso la scuola al Circolo della Scherma “Ramon Fonst”, che ha sede a Torino nel quartiere Mirafiori. Così è cominciata una “carriera” di successo e la passione è cresciuta anno dopo anno: «Prima di tutto, mi diverto – ci tiene a specificare Sara – poi, ovviamente, penso a vincere». Il suo modello? «Valentina Vezzali, senza dubbio la migliore. Magari potessi diventare come lei». Intanto la strada intrapresa fa ben sperare. Sara pratica sia fioretto che spada. I successi più belli e importanti sono arrivati dal fioretto, come il primo posto ai regionali assoluti, lo scorso maggio a Cantalupa: «Volevo vincere perchè le ultime gare non erano andate benissimo – spiega – così sono salita in pedana con la voglia di portare a casa la coppa». E così è stato. Con lei, ad ogni gara, ci sono anche i suoi “primi” tifosi, i genitori e il fratellino Davide: «Mi seguono sempre e si divertono molto anche loro». (d.r.)

Switch to our mobile site