«

»

ago 17 2016

San Matteo 2016: anticipazioni

fronte san matteo 16(Antonio Infuso). E’ ormai pronto il programma della “Festa di San Matteo” (16–26 settembre): l’appuntamento che cadenza, da oltre trentacinque anni, le notti e le festività della città, a cavallo dell’equinozio d’autunno.

Matteo è il Santo al quale i nichelinesi rivolsero invocazioni di pace e di salvezza nel settembre del 1706, durante il duro assedio francese che interessò tutta l’area. Dopo il ritiro delle truppe transalpine (6 settembre), gli abitanti di Nichelino vollero ringraziare il Santo e il 21 settembre elevarono una cappella a lui intitolata, eleggendolo al rango di Patrono.

I festeggiamenti di San Matteo assunsero toni solenni a partire dal 1730, quando la cappella del Santo divenne anche sede di Parrocchia. Era una festa di tutta la comunità che coinvolgeva autorità ecclesiastiche e civili, con “triduo” iniziale di predicazione nella chiesa della SS. Trinità, processione, manifestazioni e scambi commerciali.

La sua coincidenza con i giorni dell’equinozio d’autunno ne faceva anche un commiato del popolo nichelinese dall’estate, dai pomeriggi di bagni nel Sangone (allora era possibile la balneazione) e, allo stesso tempo, diveniva una sorta di “benvenuto” ai colori e agli umori dell’autunno, stagione dei ripensamenti e di vendemmia.

L’edizione 2016 di “San Matteo” propone, come sempre, molte e variegate iniziative. La Fiera commerciale-artigianale e le celebrazioni religiose; i numerosi spettacoli, in piazza Di Vittorio, che attraversano vari generi musicali (dalle nuove tendenze al folk), la danza, il ballo (dal liscio a ritmi latinoamericani), il karaoke e tanto altro. E poi le “Notti Bianche” e le “Feste di via”; il “Palio dei Quartieri” e il “Corteo Storico”; “San Matteo Young” e il “Children’s Festival”, “San Matteo Comics” e il “Raduno auto e moto d’epoca”; mostre fotografiche e di pittura; sfilate di acconciature e di moda. E, ancora, “4 zampe in passerella”, dedicata ai nostri amici canidi; gli eventi sportivi (dal podismo agli scacchi, fino alle esibizioni di arti marziali). Con la “Festa dello Sport”, inoltre, sarà possibile provare alcune discipline. Per i bambini, e non solo, l’immancabile appuntamento con il Luna Park.

San Matteo 2016” porta anche qualche novità importante. Ecco, allora, la prima “Notte Bianca” in via Juvarra e, soprattutto, il suggestivo spettacolo di chiusura “Luci & musica”. Infine, anche i tradizionali fuochi d’artificio verranno trasformati in uno show piromusicale dall’impatto e dalla atmosfera completamente diversi. A breve verrà pubblicato il programma completo

Switch to our mobile site