«

»

lug 19 2017

Pompea Santoro dirige l’Aterballetto

pompea fotoL‘ex ballerina contemporanea Pompea Santoro, nichelinese, è stata recentemente nominata direttrice artistica della Fondazione della Danza Italiana Artballetto di Reggio Emilia, la compagnia di contemporanea più importante d’Italia e conosciuta in tutto il mondo.“E’ un desiderio che diventa realtà – spiega la Santoro – per me è importante trasmettere la mia esperienza ai giovani. La mia intenzione è di costruire un repertorio contemporaneo di eccellente livello da portare nei teatri di tutto il mondo”.
Pompea Santoro è una grande ballerina della danza contemporanea. Inizia a danzare a sette anni a Nichelino con il balletto classico. Migra artisticamente a Torino e, a 16 anni, si trasferisce a Stoccolma, alla Cullberg Ballet, una famosa compagnia di danza contemporanea. Nella terra dei fiordi lavora per il noto coreografo Mats Ek e spesso copre ruoli da protagonista, (Carmen, Giselle e Aurora ne “La Bella addormentata”). Inoltre, ha calcato i principali palcoscenici: da New York a Parigi e a Tokyo. Pompea ha avuto dividere la scena con Rudolf  Nureyev e ha lavorato con Roberto Bolle. Ora, dopo 25 anni passati al Cullberg Ballet è tornata a Nichelino e, oltre alla direzione artistica di Aterballetto, proseguirà il suo progetto Eko Dance International Project a Torino, per aiutare i giovani ballerini nei loro percorsi artistici.

Switch to our mobile site