«

»

lug 20 2016

Ozono a livelli di guardia: alcuni consigli

caldo anzianiIn questi giorni di grande caldo si sono registrati – a Torino e cintura – dei superamenti dei limiti di ozono. Anche per le prossime giornate, considerate le previsioni, si ipotizzano ulteriori superamenti della soglia consentita. L’Amministrazione Comunale invita, perciò, la cittadinanza alla prudenza, adottando accorgimenti e comportamenti tesi a ridurre al minino l’esposizione all’ozono. In particolare:

- ventilare gli ambienti domestici nelle ore più fresche della giornata (specialmente quelle del primo mattino poichè le concentrazioni di ozono sono più basse) e cercare di svolgere i lavori pesanti e le attività sportive nelle stesse ore;

- i soggetti sensibili e, in particolare, i bambini dovrebbero evitare di svolgere attività fisica, anche moderata, all’aperto nelle ore più calde (tra le 12.00 e le 18.00). I gestori delle attività ricreative, ludiche e culturali dovrebbero organizzare le attività sportive e i giochi di movimento dei bambini durante il mattino, privilegiando nel pomeriggio le attività in ambienti non esposti;

- nelle ore di massima insolazione è opportuno, per tutti, evitare di svolgere attività fisiche molto intense all’aperto;meglio sostituirle con attività a bassa intensità (esempio: camminare piuttosto che correre, pedalare lentamente in zone a bassa circolazione di traffico, evitandoeccessivi sforzi fisici).

- i soggetti particolarmente a rischio (anziani e persone con patologie cardiache e/o respiratorie) dovrebbero trascorrere le ore più calde della giornata all’interno delle abitazioni (in casa, generalmente, le concentrazioni di ozono sono più basse), evitando di svolgere qualunque attività fisica, anche moderata, all’aperto nelle ore più calde;

- per tutti il suggerimento è di integrare la propria dieta con cibi contenenti sostanze antiossidanti, come frutta e ortaggi freschi.

Switch to our mobile site