«

»

giu 24 2014

Mondiali: Arbitro Moreno, corsi e ricorsi

moreno foto(Antonio Infuso). Un “Moreno” ancora una volta. Sarà infatti il messicano Marco Antonio Rodriguez Moreno (arbitro di grande esperienza e giunto al suo terzo mondiale) a dirigere la decisiva sfida dell’Italia contro l’Uruguay, stasera alle 6 della sera per determinare il passaggio agli ottavi della competizione iridata. Quel nome. Moreno, è nefasto per i colori azzurri e riporta alla mente l’ecuadoriano Byron Moreno – fischietto incapace e finito in seguito nei  guai –  protagonista di una scandalosa direzione ai Mondiali 2002, nella memorabile partita Italia – Corea del Sud: espulsione di Totti, goal annullato a Tommasi per fuorigioco (inesistente), gomitata ai danni di Del Piero (non punita). Italia del “Trap” rispedita a casa. Probabilmente il detto “nomen omen” non varrà in questo caso. Il Moreno messicano è, infatti, considerato un buon direttore di gara. Al suo paese è soprannominato  “Chiquidrácula per la sua somiglianza a un personaggio della tv messicana che rappresenta il figlio del Conte Dracula, ma ha chiesto di non essere chiamato così per la sua fervente fede cristiana. Ex insegnante di educazione fisica, ora serve come pastore protestante, quando la sua attività di arbitro non lo impegna al 100%. Moreno, siamo nella tue mani. Ma soprattutto, corri Italia corri, e gioca.

Switch to our mobile site