«

»

mag 31 2013

Massimo Assumma: l’arte dell’intaglio

 

In tempi di crisi, servono nuove idee, nuovi stimoli e tanta pazienza. Massimo Assumma, 33 anni, nichelinese, ha trovato le idee, ma soprattutto la professionalità . Quello che, all’inizio, sembrava solo un hobby, è diventato un vero e proprio lavoro. Tecnicamente è un intagliatore, ma, vedendo i suoi lavori, si avvicina molto di più a un artista: «Ho iniziato dieci anni fa – racconta Massimo che, nel suo garage, si è ricavato un piccolo angolo-laboratorio – dopo aver preso la laurea in Scienze Politiche. Non trovando lavoro, mi sono iscritto alla scuola per artigiani e restauratori a Torino e così ho iniziato a praticare l’intaglio tradizionale del legno». Da piccoli manufatti a vere e proprie opere d’arte che possono richiedere anche fino a cento ore di lavoro, come un bellissimo tagliere con un rosone centrale: «Questa è la tecnica “dell’intaglio nell’intaglio” – prosegue – molto difficile, occorre pazienza». Mentre parla, vicino a lui, sono disposti su di una mensola, decine di scalpelli e sgorbie, strumenti del mestiere: «Alcune tecniche le ho imparate da solo e ho sempre lavorato in casa. Solo da un anno sto qui in garage». Massimo ama il suo lavoro, si appassiona e cerca, di continuo, nuove idee. Sul muro del laboratorio, ad esempio, c’è una stupenda lucertola, intagliata nel legno: «E’ fosforescente, si illumina di notte – spiega Massimo – adesso sto anche lavorando ad alcune piccole farfalle, da abbinare, che si illuminano con i led». Massimo ha anche assemblato una chitarra elettrica, comprando i pezzi su internet, che ha scolpito con un disegno stupendo. Ha creato un pezzo unico che farebbe gola a molti rockettari: «Ho anche realizzato diversi ciondoli e collane da donna, è tutto fatto a mano, ogni singolo pezzetto».Si affida molto a internet, dove è riuscito a stabilire dei contatti: «Adesso, però, con la crisi, è più dura».Le creazioni di Massimo sono tutte da scoprire, e per chi volesse fare di più, l’artista nichelinese mette a disposizione la sua professionalità, organizzando dei corsi per intagliatore: la mail è info@intagliolegno.com. (d.r.)

Switch to our mobile site