«

»

ott 03 2013

Maria Vittoria Bossolasco: nuova preside “Erasmo”

 

Incontriamo Maria Vittoria Bossolasco, neo dirigente scolastico dell’Itis Erasmo Da Rotterdam, in un momento particolare: è al telefono con Francesco Falbo, il suo predecessore. Assistiamo così a un interessante e ideale passaggio di consegne fra chi ha fatto crescere esponenzialmente l’istituto e chi intende proseguirne l’opera ed esplorare nuove frontiere. «Ho trovato un istituto d’eccellenza e sto conoscendo tutti i colleghi, che mi sembrano persone splendide e piene di entusiasmo –  spiega la neo dirigente – la mia idea è proseguire il lavoro di questi anni, ovviamente tarandolo con le novità e la realtà che ci troveremo davanti, e di affrontare nuovi progetti. Sono comunque dell’idea che le buone pratiche vadano mantenute». Insegnante per 28 anni, dal 1990, Bossolasco nel 2008 è diventata preside tramite concorso: «In questo momento sono dirigente qui e mantengo la reggenza della Luxemburg di Torino, istituto dal quale provengo». Bossolasco, fra le altre cose, è anche scrittrice, autrice del saggio “Perdo peso, un programma educativo, cognitivo comportamentale”:  «La mia formazione è da biologa, con specializzazione in microbiologia e igiene: l’argomento diete e  giusto rapporto con il peso, specie se rapportato ai giovani, mi è molto caro». La preside è per la prima volta a Nichelino: «Non conoscevo questa città, sto iniziando ad ambientarmi solo ora. E a dire il vero, in questi giorni, ho preso contatto anche con un’altra bella realtà nichelinese: il Sistema Scuola. Trovo molto positivo che ci sia un confronto costante fra gli enti scolastici cittadini e poi con l’Amministrazione. Questo sistema può essere un metodo di lavoro molto proficuo». (a.b.)

Switch to our mobile site