«

»

ott 03 2013

Lavori in corso: strade e giardini scuole

 

Viabilità, e quindi qualità delle strade, e aree verdi delle scuole. E’ su questi due fronti che si sta concentrando l’impegno del Comune che, attraverso gli uffici tecnici, ha programmato alcuni interventi, in parte già realizzati, in parte ancora da portare a termine. Tra giugno e luglio, ruspe e operai sono intervenuti  (in qualche caso sono i lavori sono in via di ultimazione) in via Rocciamelone, in via XXV Aprile e in via Amendola.

In Via Rocciamelone si stanno concludendo e operazioni: verranno rifatti i tratti di fognatura, i marciapiedi e l’asfalto. Un restyling completo che rimetterà totalmente a nuovo la strada. Poi, come da programma, all’Ufficio delle Poste di via XXV Aprile, i tecnici hanno installato una rampa, necessaria per abbattere le barriere architettoniche. Grazie a questo intervento è stata migliorata l’accessibilità agli uffici postali. Infine, sempre d’estate, un altro cantiere è stato aperto in via Amendola, dove (tra giugno e luglio) è stato realizzato un tratto di pista ciclabile che, con la collocazione del tappeto d’usura, è ora tranquillamente percorribile. Con questo ulteriore tratto di pista, Nichelino incrementa la sua già fitta rete di strade percorribili in bicicletta: via Amendola si unisce, infatti, con il tratto di pista di via Nenni che poi prosegue in via Turati fino ad arrivare al parcheggio di interscambio di viale Matteotti.

Questo per quanto riguarda gli interventi già portati a termine o che stanno per essere ultimati. Il cronoprogramma prevede anche altri cantieri. Durante l’autunno, ad esempio, verrà anche sistemata la recinzione del giardino di via Massimo D’Azeglio. In via Marco Polo, invece, si provvederà all’allargamento dell’incrocio con Via Torino. Inoltre, nelle scuole, tecnici all’opera nei giardini, per la sistemazione del manto erboso; quindi saranno portati a termine interventi di pulizia, semina e aratura. «Sul restyling delle strade, dei giardini scolastici e sul miglioramento della viabilità – spiega il sindaco, Giuseppe Catizone – abbiamo concentrato sforzi e investimenti e stiamo rispettando il nostro programma di interventi». La cifra per questa prima parte di lavori ammonta a circa 770.000 euro. (d.r.)

Switch to our mobile site