«

»

giu 25 2013

Impresa: in bici fino a Caluire et Cuire

 

Da Nichelino a Calure et Cuire, in bici. L’idea, originale, di percorrere i 300 chilometri circa, che dividono le due città gemellate, è venuta a Roberto Meot, 61 anni, fino allo scorso anno presidente dell’Atletica Nichelino, ora in pensione, e a Danilo Guidolin, 50 anni, responsabile dell’A. S. Basket 2000. Insomma, due sportivi quasi “di professione”, allenati, appassionati, ma soprattutto determinati a scrivere una pagina importante della storia del gemellaggio che lega Nichelino con Calure et Cuire. «Lo scorso anno – spiega Meot – quando stavamo andando a Caluire et Cuire per partecipare alla gara podistica, dissi a Danilo: dovremmo coprire questa distanza in bici, prima o poi». In primavera, verso marzo, i due temerari della bicicletta si ritrovano e decidono di partire l’1 giugno. «Danilo ha preso la sua bici da strada, con borse e borsone per mettere tutto l’occorrente – spiega Roberto – io, invece, ho cambiato le gomme alla mia mountain bike e poi siamo saliti in sella». Partenza da Nichelino. Davanti, 300 km di montagna, passando dalla Val Susa, dal Moncenisio per poi scendere verso Chambery e puntare Caluire et Cuire: «Siamo partiti molto bene, ma arrivati in Val Susa, abbiamo incontrato la difficoltà che ci ha accompagnato per gran parte del percorso: il vento». La salita al Moncenisio si è fatta dura. Zero vegetazione e forte vento che spirava in direzione contraria. Per i ciclisti significa doppia fatica: «Il programma prevedeva 100 chilometri al giorno. Il primo non siamo andati benissimo e, stremati, ci siamo fermati al Monginevro. Il secondo, invece, ci siamo ripresi, e abbiamo fatto tappa a Chambery. Quindi al terzo, dopo un lungo saliscendi in montagna, siamo arrivati a Caluire et Cuire». Ad accoglierli, il Comitato di Gemellaggio che ha organizzato per loro una festa e regalato un libro sulla città. E dopo una settimana, ospiti degli amici francesi, Roberto e Danilo sono tornati a casa. In pullman di linea, ovviamente. (d.r.)

Switch to our mobile site