«

»

dic 04 2013

“Digital generation”: sempre sul web, studiano poco

I nativi digitali sono iperconnessi, ipermediatici, multitasking, un po’ somari e spesso sprovveduti. In rete chattano, giocano, scambiano foto hot, ma non studiano. Il 40% dei ragazzi di età superiore ai 14 anni non ha mai avuto limiti di orario dai genitori per l’uso dei videogiochi ed è anche libero di navigare senza limiti. E il 28% non ha alcun limite di orario in cui guardare la tv. Lo rivela l’indagine del Moige ‘La Dieta Mediatica dei nostri figli’. (Ansa)

Switch to our mobile site