«

»

mag 09 2012

Dall’Italia: polmoni fumatori, diagnosi precoce

Un esame del sangue sull’Rna circolante, una tac a basso dosaggio per la diagnosi precoce, un progetto di chirurgia ridottissima per la terapia, e un programma di lotta al fumo per la prevenzione. Sono questi gli strumenti impiegati nel nuovo maxi-studio sul tumore al polmone, Cosmos II, promosso dall’Istituto europeo oncologico, e presentato da Umberto Veronesi. I test verranno condotti su forti fumatori con più di 55 anni, almeno 30 anni di fumo alle spalle e nessun sintomo di tumore.

Switch to our mobile site