«

»

mar 14 2012

Dall’Italia: molecola origina “colpo strega”

Scoperta da ricercatori italiani una molecola che ha un ruolo chiave nel classico “colpo della strega”, la lombalgia e anche in altri dolori acuti (come la cervicalgia) tutti dovuti al fisiologico invecchiamento della colonna vertebrale. I ricercatori dell’Università Cattolica-Policlinico universitario Agostino Gemelli di Roma hanno scovato una molecola, “NF-kB”, responsabile della degenerazione dei dischi intervertebrali, che inizia già a 30 anni, soprattutto se si adotta uno stile di vita sedentario. Quando “NF-kB” diventa iperattiva all’interno delle cellule dei dischi intervertebrali, innesca una serie di reazioni deleterie che finiscono per alterare la struttura fisiologica della colonna. Ma non è tutto. I ricercatori hanno visto che “spegnendo” NF-kB con un farmaco sperimentale, è possibile rallentare la degenerazione dei dischi intervertebrali. Il risultato, che sarà pubblicato sulla rivista “Spine”, è frutto del lavoro del professor Enrico Pola e di Luigi Aurelio Nasto, specializzando in Ortopedia e traumatologia nel Dipartimento di ortopedia e traumatologia della Cattolica, diretto da Carlo Fabbriciani.

Switch to our mobile site