«

»

apr 16 2012

Dal mondo: tumore prostata, vaccino più vicino

Un trattamento che utilizza virus in grado di veicolare Dna umano per ‘dirigere’ le difese naturali del corpo solo contro le cellule tumorali, il Prostvac, sviluppato dalla Bavarian-Nordic Immunotherapeutics, è il primo vaccino contro il cancro alla prostata ad aver raggiunto in Europa la fase 3 della sperimentazione. La notizia è stata pubblicata sul ‘Guardian’. Finora in Gran Bretagna non e’ stato ancora approvato alcun vaccino contro i tumori, ma gli scienziati ritengono che possa non solo raddoppiare l’indice di sopravvivenza, ma anche offrire la base per curare altri tipi di cancro. Il trattamento sviluppo dalla Bavarian-Nordic è destinato a malati con un tumore in fase avanzata – il cancro alla prostata è il più comune tra gli uomini, ogni anno ne vengono diagnosticati 36mila nuovi casi – che non possono essere curati tramite castrazione e per i quali le opzioni di cura sono molto limitate. (Agi)

Switch to our mobile site