«

»

ott 15 2012

Dal mondo: testosterone rende più sinceri

Le bugie hanno un background biologico. Almeno secondo uno studio dell’Universita’ di Bonn secondo il quale dietro l’onesta’ e la tendenza a dire la verita’ si nascondono livelli maggiori di testosterone. L’ormone sessuale maschile per eccellenza generalmente accostato all’aggressivita’ e alle prese di posizione svela un inedito aspetto: e’ un promotore dei comportamenti sociali positivi. Piu’ testosterone uguale meno menzogne, sostiene la ricerca tedesca descritta in un articolo pubblicato sulla rivista ‘Plos One’. Lo studio coordinato da Bernd Weber ha coinvolto in diversi test comportamentali 91 uomini adulti e sani, 46 dei quali sottoposti ad un trattamento gel al testosterone applicato sull’epidermide. Gli uomini che hanno ricevuto quantita’ maggiori dell’ormone hanno dimostrato una ridotta propensione a dire le bugie e ai comportamenti antisociali e una maggiore onesta’ nei rapporti. L’indagine finisce per confermare uno stereotipo di genere secondo il quale le donne – che posseggono livelli inferiori di testosterone rispetto agli uomini – tendono a mentire piu’ facilmente. (Agi)

Switch to our mobile site