«

»

mar 21 2012

Dal mondo: terremoto in Messico, magnitudo 7.6

Messico: un sisma di magnitudo 7.6 è stato registrato vicino ad Acapulco, a 25 km dalla città di Ometepec, nel sud. Il tremore è stato avvertito anche negli edifici di Città del Messico. L’epicentro del sisma è stato localizzato nello Stato di Guerrero a una profondità di 18 km. Nella capitale, dove vi sarebbe stato un ferito non grave, sono saltate le comunicazioni di telefonia cellulare. “Non sono stati registrati danni significativi”, ha scritto sul suo account Twitter il presidente messicano, Felipe Calderon. Anche ad Acapulco il sisma non sembra aver causato danni ma solo una grande paura. La protezione civile ha fatto sapere che qualche “problema” potrebbe essersi verificato tra lo Stato di Guerrero e Oaxaca. “Stiamo controllando”, ha detto un portavoce. Inoltre, ha precisato il Centro per l’allerta tsunami del Pacifico, “si è originato uno tsunami con effetti localizzati” ma non tali da far scattare un allarme. Si è trattato del più potente terremoto che abbia scosso Città dal Messico dal 1985, quando si registrò una scossa di magnitudo 8.1.

Switch to our mobile site