«

»

mar 14 2012

Dall’Italia: Siria, l’Italia chiude Ambasciata

Sempre più grave e complicata la situazione in Siria. E’ appena giunta, con una nota della Farnesina, la notizia che l’Italia ha sospeso l’attività della sua ambasciata a Damasco. Il personale della sede diplomatica è stato rimpatriato. Un evidente segnale che la crisi siriana sta indirizzandosi verso una direzione ancor più drammatica. Nonostante migliaia di vittime tra la popolazione civile (almeno 8.000 morti), la comunità internazionale continua nel suo immobilismo. La nota del nostro mInistero degli Esteri spiega comunque che “L’Italia continuerà a sostenere il popolo siriano e a lavorare per una soluzione pacifica della crisi, che ne garantisca i diritti fondamentali e le legittime aspirazioni democratiche. Sosteniamo pienamente gli sforzi dell’Inviato Speciale dell’ ONU e della Lega Araba, Kofi Annan, per ottenere uno stop immediato alla violenza e per consentire l’accesso degli operatori umanitari e l’avvio del dialogo politico”.

Switch to our mobile site