«

»

gen 28 2014

Dal mondo: muore “Marlboro Man” a causa del fumo

A 14 anni fumava già e da grande è diventato famoso, in tempi molto diversi da quelli attuali, come l’uomo Marlboro (uno degli uomini Marlboro), conquistando la celebrità per aver regalato il volto a una delle più note campagne pubblicitarie della Marlboro, tra gli anni ‘70 e gli anni 80. Eric Lawson è morto all’età di 72 anni, nella sua casa di San Luis Obispo in California, di broncopneumopatia cronica ostruttiva (affezione cronica polmonare caratterizzata da una ostruzione bronchiale). Una fine tra le più prevedibili per un uomo passato alla storia come Marlboro Man. Si ricordano anche altri celebri protagonisti delle pubblicità di Marlboro, tra cui David Millar, Dick Hammer, Wayne McLaren e David McLean. Tutti morti per malattie collegate al fumo. Ad annunciare il decesso è stata sua moglie, Susan Lawson. In realtà quella pubblicità oscurò ogni altra sua iniziativa, cristallizzandone l’immagine, ma Lawson aveva girato parecchie serie televisive di successo, come Baywatch, Dynasty, Baretta, Charlie’s Angels, The Waltons, Walker: Texas Ranger e Le strade di San Francisco.

Switch to our mobile site