«

»

mar 13 2012

Dal mondo: India, nozze di massa contro prostituzione

Matrimonio di massa nel villaggio di Vadia, un piccolo centro a circa 250 km da Ahmedabad, in India. Ma la particolarità sta nel fatto che la cittadina è considerata da sempre il “villaggio delle prostitute”. Le bambine dall’età di 12 anni sono costrette a vendersi. La prostituzione ha prosperato da sempre nel villaggio, perché le figlie delle prostitute sono giudicate inadatte al matrimonio. Ora per una ventina di loro l’incubo potrebbe essere finito: il matrimonio, o anche la promessa di fidanzamento (per le minori), potrebbe porre fine all’oppressione sociale. Grazie all’intervento di una Ong che e del governo locale, le ragazze del posto potranno cominciare una vita normale, lontana da quella toccata alle loro madri.

Switch to our mobile site