«

»

nov 26 2012

Dal Mondo: fumo causa disturbo cognitivo

Le sigarette mandano in fumo il cervello danneggiando memoria e capacita’ di apprendimento. Il fumo e’ infatti risultato collegato a declino cognitivo precoce, quindi potrebbe anche aumentare il rischio di Alzheimer. E’ emerso da uno studio condotto da Alex Dregan del King’s College di Londra e pubblicato sulla rivista Age and Ageing. Gli esperti hanno studiato gli effetti dei fattori di rischio cardiovascolare e cosi’ facendo hanno trovato un consistente legame tra fumo e declino cognitivo. (Ansa)

Switch to our mobile site