«

»

nov 26 2013

Dal mondo: dopo trauma, scimmie si consolano

Anche tra i bonobo, esemplari di scimmia antropomorfa considerata più vicina all’uomo, si attivano i meccanismi che portano un individuo a consolare l’altro, vittima di una sofferenza dopo un evento traumatico. Lo rivela uno studio di Elisabetta Palagi e Ivan Norscia del Museo di Storia naturale dell’Università di Pisa pubblicato su Plos One. La ricerca dimostra che i contatti spontanei, più che quelli sollecitati, proteggono la vittima, riducendo il rischio che venga aggredita di nuovo. (Ansa)

Switch to our mobile site