«

»

lug 02 2013

Dal Mondo: Cina, proteste on-line, salta sito governo

Esordio col botto per il sito web sul quale i cinesi possono, da ieri, rivolgere le loro ”petizioni” al governo centrale contro le ingiustizie subite localmente. Il sito e’ infatti crollato a causa della valanga di traffico che ha ricevuto – 46 milioni di contatti in un paio d’ ore – e che non e’ riuscito a sostenere. Il sito e’ rientrato in funzione nel pomeriggio. Quella delle petizioni e’ una tradizione della Cina Imperiale rimasta in vita fino ad oggi. (ansa)

Switch to our mobile site