«

»

mar 19 2012

Dal mondo: Apple, 98 miliardi di dollari in liquidità

Oggi, 19 marzo, la Apple decide cosa fare con la montagna di soldi “cash”, ben 98 miliardi di dollari, di cui dispone. Il board si riunisce, dopo che il titolo Apple è salito al livello record di 600 dollari ad azione e l’azienda potrebbe stabilire l’assegnazione di un dividendo, per la prima volta da 1995. Nel febbraio scorso l’amministratore delegato, Tim Cook, aveva candidamente ammesso che 98 miliardi di dollari di liquidità è “più di quanto abbiamo bisogno per la gestione della compagnia”, aprendo uno spiraglio a una distribuzione di liquidità agli azionisti, tramite un dividendo una tantum. L’alternativa potrebbe essere un buyback azionario. La Appese possiede numerose unità produttive in paesi dove i salari sono irrisori e i lavoratori vivono condizioni si semischiavitù.

Switch to our mobile site