«

»

apr 23 2015

Dal 20/5: Fritz, l’elefante di Stupinigi

fritz(Antonio Infuso). Si terrà dal 20 maggio al 13 settembre 2015, la mostra “Fritz, un elefante a corte”, nella Palazzina di Caccia di Stupinigi (frazione di Nichelino). Intitolata a Fritz – il leggendario pachiderma indiano donato ai Savoia dal viceré d’Egitto nel 1827 – la mostra segnerà l’apertura degli animali esotici che animava il grande parco della palazzina juvarriana. Sono stati gli studenti dell’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino a progettare l’allestimento con esemplari naturalizzati quali leone, canguro e struzzo, supportati da stampe d’epoca, dipinti, sculture e contributi audiovisivi. L’elefante Fritz fu la star del parco per quasi venticinque anni, Il suo crepuscolo non fu sereno. Dopo la morte del suo amico-guardiano, Fritz si fece aggressivo e anche pericoloso. “Fritz è divenuto pazzo”, di ripeteva a corte e in città. Gli furono imposte le catene e nel 1852 fu soppresso con il gas. Venne, quindi, tassidermizzato per essere custodito nel museo Regionale di Scienze Naturali di Torino.
Orari mostra dal 20 maggio al 13 settembre: martedì-venerdì dalle 10 alle 18 (ultimo ingresso ore 17); sabato e festivi dalle 10 alle 19 (ultimo ingresso ore 18); lunedì chiuso.
Biglietti (mostra e visita alla Palazzina): intero 12 €; ridotto 8 € (6-17 anni e over 65); gratuito per minori di 6 anni, Abbonamento Musei, disabili e loro accompagnatori.

Switch to our mobile site