«

»

feb 01 2017

Covar14 rottama 7.000 cartelle dei rifiuti

covar(A.I.). Covar14 “rottama” 7.000 vecchie cartelle esattoriali della raccolta rifiuti. Sono situazioni che riguardano il periodo 2008/2010, quando ancora la tariffa si chiamava Tares (oggi è denominata Tia). E’ una decisione che, il 30 gennaio 2017, è stata approvata dall’assemblea dei sindaci dei Comuni del consorzio (tra cui Nichelino). In pratica, la rottamazione permette di pagare il debito in un certo numero di rate(dipende dall’ammontare del dovuto) senza incorrere in sanzioni. Gli interessati possono scaricare il modulo per aderire alla “rottamazione” dal sito internet del consorzio www.covar14.it e presentare la domanda entro il 30 giugno 2017. “L’obiettivo – spiega Leonardo Di Crescenzo, presidente del Covar14 – è recuperare quanto possibile, dando l’opportunità di tornare in regola anche alle persone che si trovano in difficoltà economica”

 

 

 

Switch to our mobile site