«

»

apr 03 2013

Cinema: Kusturika, Kosovo e traffico organi

Il regista serbo Emir Kusturica annuncia un film sul presunto traffico illegale d’organi che sarebbe avvenuto in Kosovo alla fine del conflitto del 1999. Secondo la stampa serba, Kusturica lavorera’ nei prossimi tre anni alla pellicola, tentando di fare luce sul controverso caso, reso pubblico nel 2008 dall’ex procuratore capo del Tribunale penale per l’ex Jugoslavia, Carla Del Ponte. Indignato Lirak Celaj, presidente dell’associazione cineasti di Pristina: ”E’ propaganda anti-albanese”. (ansa)

Switch to our mobile site