Archivio Categoria: Dal mondo

ott 15 2014

114 anni: mente sull’età ed entra su Facebook

stoer

Nacque in una casa senza telefono ed elettricità e ora è sui social network. Anna Stoehr, 114 anni, è la donna più anziana del Minnesota, ma ha lo spirito di un nativo digitale. Il regolamento di Facebook,

Continua a leggere »

set 02 2014

“Dona e tocca il seno”: pornostar nipponiche per ricerca AIDS

porno 2

In Giappone la beneficenza per l’Aids si chiama Boob Aid. Previa donazione si possono toccare i seni di generose pornostar nipponiche. I soldi raccolti sono destinati alla fondazione giapponese per la prevenzione dell’Aids,

Continua a leggere »

giu 17 2014

Sole: raggi Uv-a ridurrebbero pressione sanguigna

sole raggi

Scoperta una nuova funzione dei raggi ultravioletti di tipo A del sole, questa volta benefica. Quando penetrano nella pelle stimolano la produzione di fattori che riducono la pressione del sangue, in modo indipendente dall’effetto vasodilatatore dovuto al calore. La nuova attività è stata osservata dai dermatologi dell’Università di Edimburgo con un esperimento condotto su 24 …

Continua a leggere »

mag 22 2014

Dal Mondo: impianto sottopelle e si smette di russare

russare

Un’arma efficace per smettere di russare? Potrebbe essere un piccolo dispositivo che si impianta sotto pelle all’altezza del collo e che facilita una respirazione normale, rendendo più sereno il sonno. A realizzarlo i ricercatori della Ohio State University, negli Usa, che hanno presentato i primi positivi risultati allo European Heart Failure Congress di Atene. “Remede”, …

Continua a leggere »

mag 20 2014

Dal mondo: 40 anni per il cubo di Rubik

Rubik

(Antonio Infuso). Dalla primavera del 1974, e per molto tempo, divenne un autentico tormentone, il rompicapo per eccellenza; era il Cubo Magico, conosciuto meglio con il nome del suo inventore: il Cubo di Rubik. Ungherese, scultore e professore di architettura, Erno Rubik, realizzò quarant’anni fa quello che sarebbe diventato il “rompicapo del secolo” e il …

Continua a leggere »

apr 24 2014

Dal Mondo: intuito femminile? Dote innata

intuito

L’intuito femminile è una dote che nasce in utero e dipende dal fatto che il feto ‘rosa’ è esposto a ridotte quantità di testosterone (l’ormone maschile) durante la vita intrauterina. E’ quanto suggerisce uno studio condotto dall’Università di Granada, l’università di Barcellona Pompeu Fabra e la Middlesex University di Londra, i cui risultati sono apparsi …

Continua a leggere »

apr 09 2014

Dal Mondo: sonno migliora memoria

sonno

Si dice che “dormirci su” faccia bene alla memoria. La scienza conferma dimostrando che i neuroni, durante il sonno profondo, affinano le connessioni rinforzando le informazioni percepite di giorno ma anche che, qualora durante il sonno accada qualcosa di nuovo e non già vissuto da svegli, possano nascere ricordi errati. La mente non si riposa …

Continua a leggere »

apr 08 2014

Dal Mondo: Pakistan, bimbo di 9 mesi sotto processo

pakistan

E’ comparso in un tribunale pakistano con l’accusa di tentato omicidio e minacce alla polizia. Niente di strano se non fosse che l’imputato era seduto sulle ginocchia del padre, con un biberon: perché ha 9 mesi. L’incredibile storia arriva da Lahore. Il bebè, Muhammad, è finito fra le 30 persone, incluso suo padre, arrestate durante …

Continua a leggere »

apr 03 2014

Dal mondo: Amazon lancia “Fire Tv”

Amazon tv

Amazon sfida Apple e Google e lancia ‘Fire Tv’, una piccola scatola nera per lo streaming media, che consente di guardare show e video in televisione. ‘Fire Tv’ ha un wi-fi dual-band e include le app Netflix, Pandora e YouTube. Il nuovo dispositivo include controlli che possono essere attivati con la voce. Su ‘Fire Tv’ …

Continua a leggere »

apr 02 2014

Dal Mondo: New York, addio “Little Italy”

littel italy

Un pezzo della storia di New York City sta per scomparire. L’aumento del costo degli affitti e cambiamenti demografici hanno portato Little Italy “sull’orlo dell’estinzione”: una volta era un quartiere di 50 isolati, ma ora e’ si e no di tre, lungo la Mulberry Street. Cosi’ il New York Post descrive oggi la situazione dello …

Continua a leggere »

Post precedenti «

Switch to our mobile site