«

»

nov 12 2014

“Caro Sindaco, mi leggi un libro?” alla materna di Via Boccaccio

DSC_0440(Antonio Infuso). Ha preso il via l’iniziativa “Caro Sindaco, mi leggi un libro?”, un progetto di crescita culturale che vedrà il sindaco, Angelino Riggio, e gli assessori all’Istruzione, Filippo D’Aveni, e alla Cultura, Diego Sarno, impegnati nel ruolo di lettori per gli alunni.

Il primo incontro si è svolto nella succursale della scuola materna “Anna Frank” di via Boccaccio. Tre classi, per un totale di circa una settantina di bambini dai tre ai cinque anni, hanno accolto il sindaco con un brano musicale, un balletto e gli hanno donato una fascia tricolore con il nome della scuola.

Riggio ha letto ai bambini, seduti di fronte e attorno a lui, tre fiabe – “Ci pensa il tuo papà”, “Sono io il più bello” e “Che rabbia!” – catalizzando l’attenzione dei piccoli e delle maestre.

Al termine, il sindaco ha invitato i bambini, una volta tornati a casa, a raccontare la nuova esperienza in famiglia e ha aggiunto: “Leggere è importante. Chiedete ai vostri genitori di spegnere la televisione e di leggervi un storia”.

Come emerge, infatti, dal “rapporto Nielsen”, i dati italiani sulle abitudini alla lettura – relativi al triennio 2011-2013 – sono allarmanti e registrano un calo continuo di lettori e di acquirenti di libri.

Dopo la scuola di Via Boccaccio, le prossime letture previste nel mese di novembre – in un calendario che si infittisce sempre più e che sancisce il successo dell’iniziativa –  saranno  alla “Marco Polo” (6 classi), alla “Rodari” (1 classe) e alla “Sangone” (1 classe). Sul nostro profilo facebook (Giornale NichelinoCittà) la photogallery della mattinata.

2 comments

  1. Ennio Garbin

    Complimenti vivissimi per la lodevole iniziativa.
    Sperando che sia di monito ad altre amministrazioni, perché ritengo che sia importantissimo portare Cultura nelle scuole e sopratutto partendo dai bambini i quali saranno uomini del futuro.

    Un caro saluto a tutti Voi.

    Ennio Garbin

  2. Sabrina Carpi

    Meravigliosa iniziativa!
    Questa è la dimostrazione che un cambiamento è sempre possibile.
    La Cultura e la Lettura ne sono la Via Maestra.
    Ancora tanti complimenti!!!!
    Sabrina

Commenti disabilitati.

Switch to our mobile site