«

»

feb 28 2014

Biblioteca “Arpino” sempre più all’avanguardia

 

(Antonio Infuso). La biblioteca “G. Arpino” è sempre più all’avanguardia sui temi della leggibilità dei testi e dell’accessibilità  degli spazi. Sono stati infatti presentati, oggi 28 febbraio, tre nuove iniziative, unite sotto lo slogan “Punti di vista – questioni di leggibilità”,  tutte a costo zero per le casse comunali. Da oggi, l’Arpino sarà la prima biblioteca dell’intera Regione Piemonte a prevedere il prestito gratuito – all’interno di locali – di occhiali da lettura (a diverse gradazioni). L’’iniziativa è stata realizzata grazie alla collaborazione con l’Ottica Sola di Nichelino che ha messo a disposizione le lenti.

La seconda iniziativa riguarda l’installazione del cosiddetto font bianconero sui pc della biblioteca: un progetto di “alta leggibilità” che renderà più facile la comprensione del testo alle persone con difficoltà visive. La terza novità è l’attivazione  del software “Winguido” destinato a facilitare il rapporto con la scrittura di non vedenti, ipovedenti e dislessici.

“Stiamo proseguendo – spiega l’Assessore alla Cultura, Alessandro Azzolina – lungo un sentiero che renderà totalmente accessibile la cultura a qualunque cittadino. Lo scorso anno abbiamo installato in biblioteca le mappe tattili e che presto verranno previste anche Municipio e al Superga. Ora Siamo passati a questa seconda fase. La cultura è un bene essenziale la cui fruizione deve essere agevolata a tutti”.

Switch to our mobile site