«

»

ott 21 2014

Ampliamento Carrefour: consegnato assegno al Comune

DSC_0250(Antonio Infuso) Importante appuntamento stamane in Municipio. Il sindaco Angelo Riggio e il vicesindaco Franco Fattori hanno incontrato, infatti, i rappresentanti di Carrefour, Dino Gandolfi (amministratore) e  Patrick Lombardi Fontana (coordinatore progetti immobiliari) per la consegna dell’assegno  – a copertura degli oneri di urbanizzazione e dei costi di costruzione (2.415.000 euro) – per il primo lotto di lavori riguardanti il noto ampliamento di Carrefour.

Il progetto, di cui si parla da tempo “ha subito - spiega  Dino Gandolfi – una significativa accelerazione con l’insediamento della nuova Amministrazione Comunale che si è immediatamente  impegnata nel definire le ultime necessarie procedure”.

Il piano prevede l’ampliamento dell’ipermercato, l’inserimento di un una sessantina di negozi e un allargamento del parcheggio, per una spesa complessiva di circa 6 milioni di euro per i lavori e di altri 4 milioni di euro per gli oneri di urbanizzazione.

“I lavori di ampliamento dell’ipermercato – aggiunge Gandolfi – inizieranno entro novembre. Successivamente si passerà alla realizzazione dell’area per i negozi. Entro il 2016 sarà tutto concluso”.

L’arrivo dei nuovi negozi prevede l’occupazione di circa 170 addetti.

“Ma quello che è importante e occorre sottolineare – precisa il sindaco, Angelo Riggio – è, in primo luogo, il consolidamento dell’attuale punto vendita con la conferma dei medesimi livelli occupazionali”.

Oggi nell’ipermercato sono impiegati 230 addetti, un numero decisamente importante.

Ma si sta lavorando anche per favorire ricadute sul mondo del lavoro nichelinese.

Infatti, nell’ambito di una “canalizzazione trasparante” del rapporto “richieste/offerte” e, a parità di condizioni, i lavori in subappalto (l’appaltatore principale presto verrà individuato) saranno assegnati a imprese del territorio.

Inoltre, come ha anticipato il sindaco “con la definizione dei profili professionali che si renderanno necessari, sarà possibile, attraverso il Centro per l’Impiego, selezionare nichelinesi in attesa di occupazione e prepararli con specifici corsi di formazione. Esattamente come è stato previsto per l’insediamento di Mondojuve”.

Ciò non potrà essere  considerata la garanzia di un posto di lavoro, ma sarà un percorso per tentare di porre nelle migliori condizioni professionali tanti giovani.

In questo senso, verrà siglata, come proposto dal vicesindaco Franco Fattori e dall’assessore al Lavoro Giorgia Ruggiero, una dichiarazione d’intenti con Carrefour.

Il progetto di ampliamento – realizzato dallo Studio Isola, che spesso ha già operato a Nichelino –   punta su alcuni capisaldi strategici: consolidamento del punto vendita, modernizzazione, sviluppo della tipologia di offerta (i negozi, tutti in affitto) e non intende porsi in concorrenza con le attuali attività di vicinato anzi a esse può offrire una potenziale opportunità di crescita e di insediamento.

 

1 comment

  1. massimo

    sono veramente felice di tutto questo specialmente se si da del lavoro ai giovani

Commenti disabilitati.

Switch to our mobile site