«

»

mar 31 2015

9/4: al Superga, Celestini e i “Discorsi alla nazione”

celestini foto(Antonio Infuso). Torna ospite, per la terza volta, al Superga, il 9 aprile, alle ore 21, lo strepitoso Ascanio Celestini. Una delle voci più pungenti e – allo stesso tempo – colte e impegnate del panorama artistico nazionale. Sul palcoscenico di piazzetta Macario, il noto showman mette in scena “Discorsi alla nazione – uno spettacolo presidenziale”.

Un aspirante tiranno che esorta i cittadini ad eleggerlo “democraticamente”, una nazione immaginaria sprofondata in una guerra civile a cui corrisponde una pioggia senza fine, un condominio abitato da persone precipitate in iperboliche solitudini, che hanno più a che vedere con la disgregazione sociale che con una condizione esclusivamente intima. Con Discorsi alla nazione Ascanio Celestini si smarca dalla sua classica cifra affabulatoria per costruire uno spettacolo dal respiro differente rispetto ai suoi precedenti lavori, che è in grado di materializzare pezzo dopo pezzo una sorta di distopia orwelliana, un futuro prossimo che potrebbe essere il nostro sen non fosse per alcune “interferenze” di carattere surreale (o, forse, proprio a causa di esse).

“Il tiranno – spiega Celestini – è chiuso nel palazzo. Non ha nessun bisogno di parlare alla massa. I suoi affari sono lontani dai sudditi, la sua vita è un’altra e non ha quasi nulla in comune con il popolo che si accontenta di vedere la sua faccia stampata sulle monete. Eppure il tiranno si deve mostrare ogni tanto. Deve farsi acclamare soprattutto nei momenti di crisi quando rischia di essere spodestato. Così si affaccia, si sporge dal balcone del palazzo e rischia di diventare un bersaglio. Ho immaginato alcuni aspiranti tiranni che provano ad affascinare il popolo per strappargli il consenso e la legittimazione. Appaiono al balcone e parlano senza nascondere nulla. Parlano come parlerebbero i nostri tiranni democratici se non avessero bisogno di nascondere il dispotismo sotto il costume di scena dello stato democratico”.

Platea: € 17,00 (intero) – € 14,00 (ridotto)

Galleria: € 14,00 (intero) – € 12,00 (ridotto)

Info: Piazzetta Macario – Nichelino – tel. 011 627.97.89

e-mail: info@teatrosuperga.it – Sito:  www.teatrosuperga.it

Switch to our mobile site