«

»

mag 26 2015

6/6: Il “Barbiere” di Rossini a Stupinigi

olesya(Antonio Infuso). Si chiudono il 6 giugno, alle ore 21.30 – sotto il cielo stellato di tarda primavera, nella suggestiva cornice della Palazzina di Caccia di Stupinigi – il cartellone lirico e l’intera stagione artistica del teatro Superga con “Il barbiere di Siviglia”, opera in due atti di Gioacchino Rossini, su libretto di Cesare Stermini, ripresa dalla commedia omonima di Pierre-Augustin Caron de Beaumarchais. Sotto la regia di Alfonso Defilippis, le Orchestre “Filarmonica del Piemonte” ed “Ego Bianchi” di Cuneo e il “Coro Lirico del Piemonte” sono chiamate ad affrontare un’opera che rompe profondamente con la tradizione barocca per aprire la strada ad approcci più disinvolti, e anche comici, che mettono in risalto la spregiudicatezza di una nuova borghesia emergente e affamata di potere e di denaro. Il  ricco e potente Conte d’Almaviva (Alejandro Escobar), si innamora di Rosina (Olesya Berman Chuprinova), una giovane orfana di cui anche il  tutore, Bartolo (Aberto Bianchi), è innamorato e, per questa ragione, la tiene segregata. Il conte, in città sotto mentite spoglie, viene aiutato da Figaro (Cristian Starineri)…

Bruno Gambarotta introdurrà la serata.

Info: Piazzetta Macario – Nichelino – tel. 011 627.97.89 – e-mail: biglietteria@teatrosuperga.it – Sito:  www.teatrosuperga.it

Platea: € 25,00 – Galleria: € 17,00 – Under 30: platea € 21,00 – galleria € 14,00

Switch to our mobile site